Ca’ del Poggio,
vista mare tra i colli del Prosecco.

Sapori

Un’idea di ristorazione semplice ma rivoluzionaria che porta il pesce d’eccellenza nei luoghi simbolo di una tradizione culinaria dedita alla carne.

Il talento di un ciclista si misura, più di ogni altro aspetto, dal passo e dalla tenacia con cui affronta la salita. E tra le salite più difficili, e incantevoli allo stesso tempo, c’è sicuramente quel muro di Ca’ del Poggio che si snoda tra le colline del Prosecco.


Come i campioni del Giro d’Italia che qui sono passati per quattro edizioni negli ultimi dieci anni, la famiglia Stocco, dopo diversi anni trascorsi a gestire un’attività al mare, ha affrontato quel muro e raggiunto la vetta per aprire il proprio ristorante.


Ca’ del Poggio sorge in un relais moderno che gode di una posizione geografica privilegiata. La vista concede a Nord lo spettacolo delle Dolomiti, a Est raggiunge le Alpi Giulie, il Golfo di Trieste e l’Istria e più a destra viene catturata dal fascino della bella Venezia. In prossimità, i vigneti di Prosecco che abitano tutta la collina.


La grande vetrata all’interno del ristorante incornicia tutto questo patrimonio naturale e artistico rendendolo parte dell’esperienza enogastronomica di Ca’ del Poggio. Sui tavoli spiccano i candelabri e al centro della sala un pianoforte.


Seppur la zona sia famosa per le carni, lo spiedo, la selvaggina e gli insaccati, Ca’ del Poggio, forte dell’esperienza passata dei ristoratori, si presenta come il primo ristorante di pesce di San Pietro di Feletto. Il menù propone una cucina di mare, senza dimenticare però il legame importante con questa terra. Accanto alle eccellenze dell’Adriatico, e in particolare al pesce di laguna, troviamo formaggi, oli e altri prodotti tipici del territorio che in passato veniva definito il “Giardino di Venezia”. L’immancabile per eccellenza però è lui, il Prosecco.


Un esempio di questo connubio perfettamente riuscito è il prelibatissimo risotto Prosecco e Mare, fatto con riso carnaroli, ostriche belon calibro n° 2 e capesante nostrane tagliate a tocchettini, il tutto mantecato con Prosecco Superiore DOCG Conegliano – Valdobbiadene.


A scandire le portate di mare di Ca’ del Poggio c’è Millennium Water – Antica Fonte della Salute, un’acqua con le proprietà organolettiche ideali per creare un perfetto abbinamento con la cucina di alto livello.


Il muro di Ca’ del Poggio mette a dura prova anche i campioni del Giro d’Italia. Ma una volta giunti in vetta la fatica lascia spazio a uno spettacolo appagante, per la vista e per il palato.


Ca’ Del Poggio, San Pietro di Feletto (TV)

Scopri di più

Ultimi articoli

Cortona.
A rimirar l'infinito

Italia I love you

Follina.
Nel paese della lana.

Italia I love you

Osteria di Cantine Nicosia.
Eccellenza etnea per veri intenditori.

Sapori